L'ARCHITETTURA E IL PAESAGGIO DELLE MINORANZE ETNICHE

Associazione Ruralia

L'architettura e il paesaggio delle minoranze etniche
L'architettura e il paesaggio delle minoranze etniche

A cura di Silvana Garufi
Anno 2019 - € 25,00 - cm 24 x 15 - 232 pagine - Brossura
ISBN 9788832174045

Ognuno dei gruppi delle diverse minoranze etniche e linguistiche presenti in Italia - Ladini, Occitani, Albanesi, Carnici, Corsi, Ebrei, Friulani, Grecanici, Sloveni, Curdi, Mocheni, Bosniaci, Francofoni, Walzer e Cimbrii - ha organizzato la propria sopravvivenza sfruttando le nozioni acquisite e stratificate della cultura del paese di provenienza e delle possibilità offerte dal territorio che le ha ospitate; le differenze, non solo linguistiche, sono riconoscibili anche nelle tecniche costruttive e nel modo di condurre i terreni agricoli, il bosco e l’allevamento del bestiame.
Queste comunità mantengono come propria identità culturale lingua, religione, musica, danza e costumi tradizionali, insediatesi in Italia ormai da secoli e pur mantenendo inalterate le loro tradizioni hanno mostrato di sapersi integrare col tessuto sociale autoctono nel rispetto dei territori e delle leggi vigenti. Il convegno tenuto ad Alagna nel 2018 ha acquisito le esperienze positive messe in atto da alcune comunità, anche attraverso progetti portati a termine da Università italiane su territori extra comunitari.

Martedì 12 novembre presso il Castello del Valentino di Torino, in occasione della Seconda Settimana del Patrimonio promossa dal Dottorato in Beni Architettonici e Paesaggistici del Politecnico di Torino, Silvana Garufi ha presentato gli Atti del Convegno.

 

Aggiornamento dati in corso...
Acquista